Il Quadrifoglio S.n.c.  ( P.Iva 06351220824)   Via Cerda, 24- 90131 Palermo

Mail. ilquadrifogliorooms@gmail.com  Tel. +39 091327639

  Cell. +39 3273595750    +39 3772236147

 

© 2015 Copyright Il Quadrifoglio Room&Suite. All rights reserved

© Photography. Copyright  Angelo Gambino - Paolo  Castronovo. All rights reserved

 

  • Facebook Social Icon
  • Black Instagram Icon
  • Twitter Social Icon
  • Trip Advisor Social Icon
  • Google+ Social Icon
  • Pinterest Social Icon

La caponata

November 22, 2018

Definire la caponata siciliana non è facile, perché non si riescono a trovare abbastanza aggettivi per definirla. La caponata è un noto piatto siciliano composto da verdure fritte, principalmente melanzane, e condite con salsa agrodolce.

Esistono diversi filoni di pensiero circa l’etimologia della parola caponata: secondo alcuni deriverebbe dal termine “capone” ( lampuga) che nel 1700 veniva preparato in agrodolce per aristocratici e classi agiate, ma che venne sostituito dal popolo, povero, dalle verdure ovviamente meno costose.

C’è chi però sostiene che la parola caponata derivi da “caupone”, il nome usato per indicare le antiche taverne dei marinai, dal latino "caupona" ,che vuol dire proprio osteria.

Nel mistero delle sue origini, a noi non rimane altro che gustarla e scoprirne le sue mille varianti!

Di seguito verrà riportata la versione classica di questo piatto:

 

Ingredienti

 

10 melanzane
Olio d’oliva q.b. per friggere le melanzane
1 grosso sedano e una grossa cipolla
300 grammi circa di olive verdi
3 cucchiai di capperi ( se salati vanno ovviamente lavati)
1,5 litri salsa di pomodoro fresco
Sale e pepe q.b.
1 bicchiere di aceto
2 cucchiai colmi di zucchero

 

 

Procedimento

 

Lavare le melanzane, togliere il picciolo, tagliarle a tocchetti e metterle sotto sale per qualche ora, in un colapasta, in modo che possano buttare via l’amaro.
Ora friggerle in olio bollente e metterle a sgocciolare su carta assorbente.
Pulire  il sedano, tagliarlo a pezzi e

 

metterlo a bollire in acqua salata. In una grosso tegame soffriggere la cipolla tagliata piccola, non appena sarà imbiondita aggiungere il sedano bollito, le olive precedentemente snocciolate e tagliate a pezzi, i capperi e la salsa di pomodoro.

Aggiustare di sale e pepe, amalgamare bene il tutto e far cuocere a fuoco basso. Nel frattempo sciogliere nell’aceto lo zucchero, quindi versalo nella salsa e cuocere ancora un po’ a fuoco moderato fino a che l’odore dell’aceto sarà sfumato.

A cottura quasi ultimata unire alla salsa anche le melanzane fritte, facendo  insaporire il tutto.

 

 

Buon Appetito!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Post in evidenza

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Post recenti

November 22, 2018

Please reload

Archivio
Please reload

Cerca per tag
Please reload